Pasta di macco con fave secche detta anche “Pasta cu maccu”

Oggi parliamo di un piatto della mia terra la pasta con il macco di fave che in siciliano chiamiamo maccu di favi. Si tratta di un antico piatto della cucina povera siciliana. Anticamente proprio con i rimasugli di pasta spezzettata che avanzava veniva preparata la pasta con il macco. Vediamo cosa ci serve.
Ingredienti:

  • 400 grammi di fave secche senza la buccia
  • Un mazzetto di finocchietto selvatico
  • 300 grammi di tagliatelline ( io uso anche gli spaghetti e li spezzo con le mani )
  • Olio, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Mettete le fave sgusciate in acqua fredda per una notte. Pulite bene il finocchietto, tagliatelo a pezzi e mettetelo da parte. Mettete le fave a bollire in abbondante acqua, aggiungete i finocchietti tagliati  e fate cuocere, a fiamma dolce, per un paio d’ore. Quasi a fine cottura aggiustate di sale e quando la purea sarà pronta frullatela direttamente in pentola se sono rimasti grumi, per renderla una vera e propria crema e infine aggiungete la pasta e completate la cottura. Servite spolverando con il pepe e condite con l’olio. 

                      Buon Appetito!!