Ragù siciliano di Carnevale 

Il ragù siciliano per la festa di carnevale è un tradizione che si tramanda da anni, anche se secondo me è solo una scusa per preparare il Ragù!! Personalmente il carnevale non è una festa che amo, ma ne approfitto per cucinare cose buone come questo piatto. 

Sarò sincera.. se dovessi seguire la ricetta originale verrebbe fuori una bomba 😂 , ma io vi propongo la versione più leggera che è comunque buonissima. 

Cosa ci serve:

  • tritato di carne di maiale o di pollo 500gr 
  • una scatola di pelati da 400gr
  • una bottiglia di salsa da 400gr
  • una tazza di brodo vegetale 
  • una cipolla tritata finemente
  • una carota tritata finemente
  • un sedano tritato finemente
  • un pizzico di cannella
  • due chiodi di garofano da usare durante la cottura
  • un bicchiere di vino rosso (se usate la carne di maiale) o vino bianco (se usate il pollo) 
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • qualche foglia di alloro 

Preparazione:

In un tegame con poco olio fate rosolare per qualche minuto cipolla, carota e sedano, nello stesso tegame fate rosolare anche la carne tagliata in piccoli pezzi. Versate  il vino e fate sfumare per qualche minuto. Unite poi anche la salsa di pomodoro sciolto in una tazza d’acqua calda, i pelati, le foglie d’alloro, la cannella, i chiodi di garofano, sale (poco) e pepe, aggiungete una tazza di brodo vegetale e coprite. Lasciate cuocere a fiamma bassissima per un’ora abbondante. Dopo controllate la cottura eeventualmente aggiungete ancora poca acqua calda e se occorre continuate per altri 30 minuti circa. A cottura ultimata il sugo deve essere ben ristretto e dal colore intenso. Ora non vi resta che cuocere la pasta. Solitamente viene usata quella a 5 buchi che raccoglie meglio il sugo, ma io ho messo un altro tipo di pasta e vi assicuro che è buona lo stesso. Una volta pronta basta condirla con il ragù siciliano e… 

                       Buon Appetito!!